Studi, sondaggi e statistiche confermano come il problema della sicurezza informatica sia sottovalutato dalle aziende, nonostante l’argomento sia da tempo sdoganato. Dati allarmanti pervengono dal sondaggio realizzato da Kapersky Lab: ne risulta che la maggior parte delle aziende è inconsapevole dei reali rischi di una mancata protezione dei propri sistemi, e tende a non investire nella sicurezza informatica.

I risultati del sondaggio parlano chiaro: il 60% delle aziende intervistate non ha tempo e denaro da investire nello sviluppo di politiche e misure per la sicurezza informatica.

Il dato che lascia maggiormente perplessi, è che solo il 34% dei governi e delle organizzazioni mondiali per la difesa presenta degli adeguati sistemi di protezione. Proprio dove investire nella sicurezza informatica dovrebbe essere la priorità assoluta, per proteggere una grande mole di dati confidenziali.

Chi invece ha deciso di realizzare politiche di protezione, non ha a disposizione risorse adeguate, e per circa la metà degli intervistati il budget è insufficiente. C’è anche chi non ha fondi extra da investire nella sicurezza informatica, e si tratta del 16%.

L’inconsapevolezza dei reali rischi dovuti ad una mancata protezione potrebbe avere importanti conseguenze dal punto di vista finanziario e della reputazione. Il 91% delle organizzazioni ha ricevuto almeno un attacco informatico dall’esterno, mentre l’85% ha ammesso di aver ricevuto un attacco dall’interno negli ultimi 12 mesi.

“Un quarto delle aziende considera ancora i problemi di sicurezza come cose che accadono ad altri – anche se sempre più stanno iniziando a capire che sono un problema reale per qualsiasi azienda.” ha riferito David Emm, ricercatore per la sicurezza al Kapersky Lab. Sempre secondo Emm, il 28% delle organizzazioni pensa ingenuamente che il costo per la protezione dagli attacchi informatici sia superiore alle potenziali perdite a cui si può andare incontro.

Le aziende dovrebbero quindi prendere coscienza delle loro reali carenze nella sicurezza informatica ed attuare delle politiche di protezione adeguate alla salvaguardia delle informazioni sensibili. Se hai un portale, area riservata, sito web o applicazione da proteggere, richiedi una valutazione dei rischi a professionisti del settore. In Italia EasyAudit, vi aiuterà ad individuare le vulnerabilità del vostro sistema informatico: investire nella sicurezza informatica sarà economico grazie ai costi contenuti di EasyAudit!

EasyAudit inoltre permette di ottenere il bollino Easy Audit Checked, una garanzia per i vostri clienti.

Related posts