Gli attacchi informatici diventano sempre più numerosi (+42% nel solo 2012), tanto che già da tempo le imprese di maggiori dimensioni sono state costrette a dotarsi di sistemi di sicurezza. Anche se a nessuno sfugge quanto sia importante proteggere le proprie pagine web, però, non tutte le imprese sono ancora in grado di sostenere i costi necessari.

Ma finalmente grazie a Easyaudit tutto ciò sta cambiando: quest’innovativa start-up infatti è riuscita a ridurre il costo per una protezione di qualità così tanto da rendere la sicurezza informatica alla portata di tutti, accessibile anche per quelle attività un tempo considerate “troppo piccole”.

Qual è il segreto della “sicurezza per tutti”?

Easyaudit riesce a garantire qualità e prezzi bassi con una ricetta molto semplice: l’interazione “uomo-macchina”. La start-up è in grado infatti di sfruttare fin dove possibile l’automatismo dei software più avanzati senza rinunciare all’apporto umano, garantito dal proprio team di esperti, attivi da più di dieci anni nel settore. In questo modo Easyaudit può intervenire anche in quei casi in cui l’intelligenza artificiale da sola non sarebbe sufficiente. Sarà così possibile individuare tutti i punti di debolezza di un sito in anticipo, conoscendone per tempo le vulnerabilità.

Il risultato finale è una protezione di altissimo livello, al prezzo più basso disponibile sul mercato per servizi di questo tipo. Easyaudit offre infatti pacchetti dal costo compreso tra i 900 e i 2300 euro, a seconda del tipo di intervento, un prezzo imbattibile per ogni “tradizionale” servizio di consulenza in quest’ambito.

Related posts